ORTO SOCIALE IN CASCINA

ANFFAS ONLUS ABBIATEGRASSO

Il progetto ORTO SOCIALE IN CASCINA nasce partendo dalla considerazione che il contatto con la natura è una cosa che fa stare bene un po’ tutti pensando che le attività della campagna e la raccolta dei frutti dell’orto che si è contribuito a coltivare, possano essere uno strumento per contribuire al benessere anche delle persone con disabilità.

Abbiamo individuato sul territorio la cascina disponibile a partecipare al progetto e oltre ad aver valutato la capacità della nostra Associazione di fornire adeguato supporto, abbiamo valutato quali persone con disabilità possano partecipare, in considerazione delle loro attitudini e caratteristiche psicofisiche e comportamentali, tenendo conto del loro desiderio di partecipare o anche solo di provare.

Il progetto, avviato da poco, durerà otto/nove mesi e coinvolgerà circa 20 persone con disabilità ospiti della nostra struttura, almeno n. 7 operatori e n. 2 volontari, si sviluppa su attività diverse sia nel campo agricolo sia in serra sia in cortile con gli animali. Tutte le persone con disabilità coinvolte partecipano volentieri, trovando soddisfazione anche nei momenti di socializzazione con nuove persone e nelle pause dedicate alla merenda in cascina, momenti molto apprezzati soprattutto da quei ragazzi per i quali le attività in cascina sono meno alla portata.

I nostri ragazzi sono suddivisi in due gruppi per via delle diverse abilità e differenze comportamentali, pertanto un gruppo avrà la possibilità di frequenza settimanale, per l'altro si è garantita la frequenza mensile (laddove possibile anche ogni due settimane).

Questo progetto ci ha stimolato ad avviare nuove collaborazioni, che hanno il duplice obiettivo di rendere tali attività accessibili sia ad altre persone con disabilità sia ad altri ospiti.